Cessione del credito relativo alle prestazioni professionali, in arrivo un supporto per i progettisti

29/06/2020 - Eni gas e luce, Fondazione Inarcassa ed Harley&Dikkinson hanno stipulato un accordo per supportare le attivi...

Ultimo aggiornamento:29/06/2020 09:11:30

29/06/2020 - Eni gas e luce, Fondazione Inarcassa ed Harley&Dikkinson hanno stipulato un accordo per supportare le attività di Ingegneri e Architetti Liberi Professionisti nell’ambito della riqualificazione energetica e la messa in sicurezza sismica degli edifici, al fine di poter sfruttare le opportunità degli incentivi fiscali in ambito ecobonus e sismabonus introdotte anche dal recente Decreto Rilancio 34/2020.
 
Con questo accordo si intende valorizzare la figura dell’architetto e dell’ingegnere nell’esercizio della sua libera professione per supportarne il ruolo strategico sia nella fase progettuale che di controllo degli interventi legati alla riqualificazione energetica e la messa in sicurezza sismica degli edifici.
 
L’accordo nasce anche per rispondere alle richieste dei professionisti che hanno partecipato nel 2018 e 2019 alla Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica organizzata dalla Fondazione Inarcassa con il Consiglio Nazionale degli Ingegneri ed il Consiglio Nazionale degli Architetti, e consentire un più ampio accesso allo strumento Sisma ed Ecobonus. I due Consigli Nazionali per il tramite della Fondazione Inarcassa hanno condiviso le finalità dell’iniziativa.
 


Cessione del credito relativo alle prestazioni professionali

Attraverso specifici corsi di formazione su Ecobonus e Sismabonus e l’utilizzo di una piattaforma predisposta da Harley&Dikkinson per le attività di gestione delle pratiche, i professionisti che aderiranno all’iniziativa potranno cedere ad Eni gas e luce i Crediti di Imposta maturati relativamente alle loro prestazioni professionali in ambito Ecobonus e Sismabonus.
 
“Grazie a quest’accordo, da oggi anche liberi professionisti come ingegneri e architetti potranno proporre lacessione del credito ai propri clienti. Inoltre, il servizio CappottoMio di Eni gas e luce si arricchisce e si completa anche grazie al supporto e alla competenza dei Professionisti, per soddisfare sempre di più tutte le esigenze tecniche e finanziarie del condominio" ha commentato Alberto Chiarini, Amministratore Delegato di Eni gas e luce.
 
"Eni gas e luce riconosce il ruolo fondamentale dei professionisti nell’ambito della riqualificazione energetica e sismica degli edifici e conferma la propria strategia che da fornitore di gas ed energia elettrica, si pone l'obiettivo di diventare sempre di più un energy advisor, un consulente che possa accompagnare il cliente a fare un uso più razionale ed efficiente dell'energia, per usarla meno e meglio".
 


Dal superbonus 110% nuove occasioni di lavoro

"Fondazione Inarcassa con questa iniziativa, portata avanti in sinergia con i due Consigli Nazionali degli Ingegneri ed Architetti all’interno della collaborazione nata per il progetto della Giornata Nazionale della Prevenzione sismica, ritiene finalmente aperto uno scenario di nuove opportunità per i nostri professionisti”, ha dichiarato il presidente Egidio Comodo.
 
“L’accordo siglato con Eni gas e luce e H&D consentirà di mettere finalmente a sistema le nostre competenze: l’obiettivo è valorizzare la libera professione degli architetti e ingegneri, fare rete e creare nuove occasioni di lavoro connesse alla progettazione degli interventi di efficienza energetica e sicurezza sismica degli immobili.”
 
Ha dichiarato infine Alessandro Ponti, Amministratore Delegato di Harley&Dikkinson, “CECRE è la prima piattaforma messa a disposizione per la gestione dell'intero processo di cessione che offre un supporto tecnico-finanziario e consulenziale ai professionisti certificati con l'ottica di promuovere un sistema green di qualità, basato su regole di trasparenza e sull'autonomia di ciascun attore. Sono lieto che questo sistema di qualità sia sostenuto da player così importanti come Fondazione Inarcassa ed Eni gas e luce”.

Fonte: ufficio stampa Harley&Dikkinson

Let's block ads! (Why?)

Continua a leggere su Edilportale